Arrosto con le verdure al brandy

L’arrosto con le verdure al brandy è un delicato e gradevole modo per preparare un arrosto dal gusto quasi agrodolce, per la presenza di carote e sedano, ed al contempo dal sapore deciso per l’aggiunta del brandy.

Un secondo piatto che non necessita di contorni, poichè servito con l’ottimo sughetto di verdure con cui l’arrosto viene cotto.

INGREDIENTI per 6 persone

Carote 6-7 + 3 intere

Farina q.b.

Lacerto kg 1 (già nella rete)

Olio extravergine di oliva ml 120-130

Sale grosso 1/2 cucchiaio scarso

Sedano 3 coste + 2 intere

Vino rosato 1 bicchiere

PREPARAZIONE

Mondate le verdure;  quindi tritate le 6-7 carote e le 3 coste di sedano.

Fatele, ora, appassire nell’olio caldo a fuoco medio (saranno sufficienti 5 minuti) in un tegame di media grandezza.

Aggiungete, quindi, il lacerto dopo averlo passato nella farina e fatelo rosolare a fuoco alto.

Aggiungete, poi, 1 bicchiere di vino rosato e fatelo sfumare.

Coprite, adesso, il lacerto per 3/4 di acqua, aggiungete anche il sale, portate a bollore e fate cuocere con un coperto a fuoco medio per 2 ore circa.

Una volta cotto, togliete l’arrosto dal tegame insieme alle verdure intere e fatelo raffreddare.

Unite, quindi, al liquido di cottura, il brandy e fate ridurre il tutto della metà a fuoco medio per circa 15 minuti.

Una volta che l’arrosto si sarà raffreddato, togliete la rete, tagliatelo a fette sottili e sistematelo nel tegame insieme al liquido di cottura.

Tagliate anche le verdure che avevate lasciato intere ed usatele per decorazione.

A questo punto, fate insaporire l’arrosto tagliato a fuoco medio-basso per 30 minuti circa.

CONSIGLIO

Se dovesse avanzare l’arrosto, aggiungete un po’ brandy e fatelo riscaldare a fuoco basso.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.