Puré di fave

Se pensate che il puré di fave sia un piatto semplice e del quale poter fare a meno, probabilmente non vi siete mai imbattuti in quel sapore sublime!

INGREDIENTI per 4 persone

Fave secche g 500

Olio ml 100

Sale q.b.

PREPARAZIONE

Prima di tutto mettete le fave a bagno dalla sera prima.

Sciacquate le fave e mettetele in una pentola dal fondo spesso (l’ideale sarebbe usare una pentola in terracotta!), copritele di acqua facendo attenzione a non superare il livello delle fave.

Fatele cuocere sull’elettrico (al minimo -1-) per un paio d’ore o anche più fino a farle sobbollire. Se l’acqua si rapprende troppo aggiungetene dell’altra calda.

IMPORTANTE: non bisogna MAI girarle!

Ops… Mi raccomando il sale va aggiunto previa cottura!

ALTERNATIVA: se siete degli amanti della pentola a pressione, una volta sciacquate fatele cuocere per 30 minuti.

Quando saranno cotte aggiungete a crudo l’olio e riducete in crema il tutto con un frullatore ad immersione.

CONSIGLIO

Un ottimo contorno per le fave sono i peperoncini verdi (i cosiddetti friarelli), i quali si cuociono in pentola con un po’ di olio a fuoco forte.

Mi raccomando a non lavarli con acqua… spolverateli con un po’ di carta da cucina.

AMICI, PROVATE QUESTO PIATTO E POI COMPRENDERETE LA MAGIA DELLA TRADIZIONE…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.