Dolci di mandorle

Dolci di mandorle

I dolci di mandorle sono dolcini preparati con mandorle, zucchero e uova.

Sono dei dolci semplici, per quanto richiedano di un’attenta cottura per evitare che diventino duri fuori e collosi dentro.

In base alla regione di provenienza vengono preparati in modo differente: in Sicilia, per esempio, si utilizzano solamente gli albumi, in Puglia le uova intere.

Qui di seguito trovate la ricetta pugliese, in particolare del barese, e quindi con albumi e tuorli ed insaporita dal limoncello.

INGREDIENTI

Buccia di 1 limone grande

Limoncello 1 cucchiaio

Mandorle spellate kg 1

Uova intere 5-6 (in base alla grandezza)

Zucchero semolatog 800 (+ quello per ripassare i dolci di mandorle)

Per DECORAZIONE

Arancia candita g 100 ca.

Chicchi di caffè g 50 ca.

Ciliegie candite g 100 ca.

Mandorle spellate g 150 ca.

(Con queste dosi otterrete 40-45 dolcini ca.)

PREPARAZIONE

Prima di tutto spellate le mandorle (cliccate qui per sapere come fare) e fatele asciugare completamente.

Quindi, tritatele fino ad ottenere una farina.

IMPORTANTE: se preferite, potete usare la farina di mandorle (mi raccomando accertatevi che siano 100% mandorle).

In una terrina mettete, ora, le mandorle tritate, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone e mischiate.

Create, ora, al centro la classica fontanina ed aggiungete dentro il limoncello e le uova.

Poco per volta incorporate, quindi, alle uova la farina unita allo zucchero fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formate, ora, delle palline di cm 2 ca. di diametro e schiacciatele leggermente al centro con il poLpastrello (dovrete aggiungere la decorazione!!!).

IMPORTANTE: durante la cottura i dolci di mandorle lievitano (diventeranno di cm 3 di diametro ca.), fate attenzione a non farli troppo grandi.

Ripassate le palline nello zucchero semolato ed adagiatele in una teglia foderata con carta da forno.

Decorate con le mandorle spellate tagliate a metà (verticalmente!), i chicchi di caffè, l’arancia candita tagliata a pezzettini e le ciliege candite divise in due.

Fate cuocere in forno preriscaldato e ventilato a 180° per 16-17 minuti.

IMPORTANTE: per la cottura regolatevi in base alla potenza del vostro forno. I dolci di mandorle devono rimanere bianchi, o appena dorati, poichè, raffreddandosi si induriscono (se li cuocete troppo otterrete dei dolci duri fuori e collosi dentro!!!).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.