Sivoni di campagna in brodo

I sivoni di campagna in brodo sono un primo piatto leggero dal sapore deciso ed intenso, in cui si sente tutta la bontà di un piatto genuino, di sapori antichi e tradizionali, proprio come la cicoriella, verdura di campagna introvabile in commercio, riservata per quei pochi che, ancora oggi, coltivano la terra o posseggono terreni seppur non coltivati (sia i sivoni che la cicoriella crescono, infatti, spontaneamente dopo le piogge, nel periodo autunnale e primaverile).

INGREDIENTI per 4 persone

Parmigiano grattugiato 3 cucchiai

Sivoni g 400

Per BRODO VEGETALE

Acqua l 3-4

Carote 3

Cipolla 1 media

Parmigiano 1 scorza

Patate 2

Pomodorini 6-7

Prezzemolo un mazzetto piccolo

Sale grosso 1 cucchiaio raso

Sedano 2 coste intere

PREPARAZIONE

Preparate il brodo vegetale come d’abitudine.

Pulite e lavate tutte le verdure; mettetele, quindi, in una pentola insieme all’acqua, aggiungete la scorza di parmigiano ed il sale grosso, coprite con un coperchio e fate cuocere per 1 ora circa a fuoco medio.

Nel frattempo pulite e lavate i sivoni; quindi lessateli al dente in acqua bollente per 10 minuti circa.

Una volta cotti, scolateli, rimetteteli in pentola e copriteli per 2/3 con il brodo preparato.

Fate, quindi, cuocere a fuoco basso per altri 20 minuti circa.

IMPORTANTE: insieme al brodo fate capitare anche qualche pezzo di patata.

A fine cottura spegnete la fiamma ed aggiungete il parmigiano grattugiato; quindi, coprite con un coperchio in modo tale che si sciolga.

Servite i sivoni con il brodo.

2 thoughts on “Sivoni di campagna in brodo

  1. adele
    17 febbraio 2018 at 00:35

    io aggiunco anche un battuto di qualche uovo con pamigiano……sono veramente ottimi.

    1. Simona Maggio
      10 maggio 2018 at 17:52

      Ti ringrazio Adele, ottima idea la tua!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.