Spumi ( o “nuvole”)

Gli spumi, chiamati anche “nuvole”, sono dei dolci meringati con le mandorle, la cui particolarità, a differenza delle meringhe alla francese che giocano sulla loro leggerezza poichè fatte asciugare per lungo tempo in forno, sta nella loro croccantezza esterna che cela, però, un interno davvero morbido.

INGREDIENTI per 60 spumi circa (in pirottini di cm 3 di diametro)

Albumi 3

Alcune gocce di limone

Mandorle pelate e leggermente tostate g 300

Zucchero a velo g 300

PREPARAZIONE

Prima di tutto pelate le mandorle.

Quindi, fatele dorare leggermente in forno per appena 5 minuti (cliccate qui per sapere come pelare e tostare le mandorle) e fatele, poi, raffreddare.

Tagliatele, poi, a fettine sottili.

Montate, ora, con una frusta elettrica, gli albumi insieme allo zucchero a velo fino ad ottenere una crema ferma e liscia. In ultimo aggiungete anche le gocce di limone e continuate al lavorare.

IMPORTANTE: le gocce di limone servono per rendere gli spumi lucidi.

Aggiungete, quindi, le mandorle tagliate finemente ed amalgamate il tutto con un cucchiaio.

Sistemate l’impasto con l’aiuto di un cucchiaino in pirottini di carta della grandezza indicata.

IMPORTANTE: sarà sufficiente la capienza del cucchiaino.

Cuocete, infine, in forno preriscaldato e ventilato a 140°-150° per 15 – 20 minuti circa.

IMPORTANTE: gli spumi devono rimanere internamente morbidi, quasi “collosi” ed esternamente croccanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.