Come pulire l’astice

L’astice, una vera prelibatezza!!!

Ma come si pulisce???

Prima di tutto dovete dividerlo in due.

Quindi, sciacquatelo e, con un coltello tagliente ed appuntito, effettuate, un’incisione nella parte centrale del corpo (la più tenera), proseguite, poi, verso la coda e risalite infine verso la testa passando dal centro degli occhi.

IMPORTANTE: dovete effettuare l’incisione nella parte superiore dell’astice.

Schiacciate leggermente anche le chele con uno schiaccianoci, in modo tale che, durante la cottura si possa ben insaporire anche la polpa.

Una volta che avrete diviso in due l’astice provvedete a pulirlo.

Con l’aiuto di un cucchiaino, eliminate, quindi, la sacca interna situata  nel capotorace e ripulite anche l’intestino.

L’astice è, ora, pronto per essere cucinato.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.