Paccheri all’astice

I paccheri all’astice sono un primo di mare a dir poco delizioso.

Un sapore penetrante ma estremamente delicato, questo perchè, l’astice, avendo un gusto molto deciso, caratterizza il sugo nel quale viene cucinato.

Un piatto che, oltre ad essere buono, è ideale per cene importanti, poichè viene preparato con l’astice intero e non con la sola polpa. In questa maniera, servirete un piatto buono anche alla vista e potrete considerarlo addirittura come piatto unico.

INGREDIENTI per 4 persone

Aglio 6 spicchi grossi

Astici 2 da g 350 l’uno

Olio extravergine di oliva 5-6 cucchiai

Paccheri g 400

Pepe q.b.

Peperoncino 1

Polpa di pomodoro g 800

Pomodorini g 350

Prezzemolo tritato 2 cucchiai

Vino bianco 2 bicchieri (ml 300 ca.)

PREPARAZIONE

Prima di tutto procuratevi gli astici.

IMPORTANTE: se avete qualche esitazione a comprare l’astice vivo potete prendere quello congelato (viene congelato direttamente nell’acqua di mare, motivo per cui mantiene il suo sapore originario). Se, però, preferite l’astice vivo, dovete tuffarlo in acqua bollente per 6 minuti prima di utilizzarlo!!!

Quindi, dividetelo in due e pulitelo (cliccate qui per sapere come fare).

Fate dorare, ora, l’aglio nell’olio (un paio di minuti).

Adagiate, quindi gli astici e fateli insaporire per circa 5 minuti a fuoco medio girandoli da entrambi i lati.

Versate, quindi, il vino e fate sfumare, facendo insaporire per altri 5 minuti.

Aggiungete, ora, i pomodorini tagliati e dopo un paio di minuti unite anche la polpa di pomodoro.

Aggiungete, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, il pepe, il peperoncino tagliato ed un pizzico di sale.

Coprite con un coperchio e fate cuocere per 15-20 minuti circa a fuoco medio (smuovete di tanto in tanto la padella dal manico).

IMPORTANTE: se avete l’impressione che l’olio sia poco, aggiungetene un filo e continuate la cottura.

Nel frattempo lessate i paccheri.

Quindi, a cottura ultimata del sugo all’astice, togliete l’astice e fate saltare i paccheri leggermente al dente.

Impiattate, decorate con il prezzemolo tritato restante e servite con 1/2 astice a testa.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.