Cavatelli con fagioli e cozze

I cavatelli con fagioli e cozze sono un piatto davvero delizioso e completo, dal sapore deciso. Un’alternativa alla classica pasta e fagioli o con le cozze.

Il segreto per un gusto eccezionale è cuocere la pasta nei fagioli dopo aver aggiunto l’acqua di cottura delle cozze, in modo tale da sentire l’odore ed il sapore del mare.

INGREDIENTI per 4 persone

Cavatelli freschi g 240

Olio al peperoncino piccante 1-2 cucchiaini

Per FAGIOLI

Acqua ml 360 (il doppio della quantità dei fagioli)

Alloro 3 foglie

Fagioli (secchi) g 180

Olio extravergine di oliva 5 cucchiai

Pomodorini 4

Sale 1 cucchiaino

Sedano 1 gambo

Per COZZE

Aglio 3-4 spicchi

Cozze intere kg 1

Olio extravergine di oliva 2-3 cucchiai

Pepe q.b.

Pomodorini 8

Prezzemolo tritato 1 cucchiaio

PREPARAZIONE

Innanzitutto preparate i fagioli come d’abitudine (cliccate qui per leggere come fare – seguite, però, le dosi di questa ricetta).

Preparate nel frattempo le cozze (verso fine cottura dei fagioli poichè le cozze hanno un tempo di cottura ridotto e devono essere preparate sul momento altrimenti si seccheranno).

Fate dorare, quindi, in una padella antiaderente l’aglio nell’olio per 1-2 minuti.

Aggiungete, poi, i pomodorini tagliati a metà e fate cuocere a fuoco basso per 5 minuti circa.

Aggiungete, adesso, le cozze dopo averle pulite (cliccate qui per vedere come fare), il prezzemolo tritato ed una macinata di pepe.

IMPORTANTE: dovete usare le cozze intere!!!

Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per 10-15 minuti massimo fino a che le cozze non si saranno aperte.

A questo punto, aggiungete l’acqua delle cozze ai fagioli (scolate direttamente le cozze con uno scolapasta nella pentola contenente i fagioli) e mettete le cozze da parte (lasciate metà delle cozze con il guscio; la restante metà privatele del guscio).

Portate, quindi, a bollore ed aggiungete la pasta.

Cuocete a fuoco basso per il doppio del tempo di cottura della pasta indicato.

Verso fine cottura, aggiungete alla pasta le cozze messe da parte.

Fate insaporire per 1 minuti circa a fuoco basso girando con un cucchiaio di legno.

Quindi impiattate ed aggiungete un filo d’olio al peperoncino piccante.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.