Uva all’anisetta

L’uva all’anisetta, ricetta semplice e veloce da preparare, è un’ottima idea per servire l’uva come dessert o, magari, per decorare dolci. Otterrete un sapore delicato ed aromatizzato davvero gradevole al palato.

L’unica accortezza da avere è quella di utilizzare acini d’uva duri.

INGREDIENTI 

Anisetta Meletti ml 300 ca.

Uva Italia g 300 ca. (30 anici grossi ca.)

PREPARAZIONE

Iniziamo dicendo che l’uva da utilizzare deve avere degli acini molto duri, altrimenti si ammorbidiranno eccessivamente con il trascorrere del tempo.

Una volta scelta l’uva giusta, staccate ogni acino conservando il pedicello (utilizzate le forbici per staccare gli acini dal raspo).

Spolverateli, quindi, uno alla volta, con un canovaccio o con carta da cucina.

IMPORTANTE: fate molta attenzione a non spaccare gli acini!!!

Metteteli, ora, in un barattolo della capienza di ml 600 ca..

Versate l’anisetta fino a coprire del tutto gli acini (dovete riempire il barattolo sia di acini che di anisetta!!!).

Fermate, quindi, gli acini con il pressino salvagusto e conservate per 30 giorni ca..

Quindi gustate l’uva all’anisetta quando più desiderate afferrando l’acino dal pedicello.

CONSERVAZIONE

E’ possibile conservare l’uva all’anisetta per alcuni mesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.