Ragù alla bolognese

Tipico piatto dell’Emilia Romagna, il ragù è un sugo che abitualmente viene usato per condire le tagliatelle all’uovo, ma viene anche impiegato per la preparazione delle lasagne al forno unito alla besciamella.

Richiede una cottura lunga e lenta per poter raggiungere l’optimum.

Può essere preparato con carni miste, io in questa ricetta vi consiglio l’uso di carne di vitello.

 INGREDIENTI per 4 persone

Acqua 1 bicchiere

Carne macinata (vitello) g 250

Carote 2

Cipolla dorata 1

Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai

Passata di pomodoro l 1

Sedano 1 costa

Vino rosato 1/2 bicchiere

PREPARAZIONE

Lavate e pelate sedano e carote, pulite la cipolla e tritate bene il tutto in un robot da cucina.

In una pentola, ora, versate l’olio, fatelo riscaldare ed aggiungete  le verdure tritate.

Fatele rosolare per qualche minuto.

Aggiungete, quindi, la carne macinata e fatela cuocere per pochi minuti girando.

Quando la carne avrà cambiato colore, versate il vino e fate sfumare per qualche altro minuto.

Quindi, aggiungete la passata di pomodoro ed il bicchiere d’acqua e girate.

Fate cuocere a fuoco vivo fino ad ebollizione, dopo di chè spostate la pentola sull’elettrico e fate cuocere molto lentamente (al 2′ scatto – se invece non avete l’elettrico fate cuocere sul fuoco al minimo) con un coperchio per 3 ore circa (il vostro ragù sarà cotto quando vedrete affiorare l’olio ai bordi della pentola).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.