Marmellata di albicocche

Dal sapore delicato, la marmellata di albicocche è fra le più semplici da preparare.

Ottima per una sana e soddisfacente colazione anche per chi non vuole eccedere in calorie, può essere assaporata per una merenda genuina.

INGREDIENTI

Albicocche kg 1

Succo di mezzo limone

Zucchero g 400

PREPARAZIONE

Lavate le albicocche e privatele del nocciolo.

Tagliatele grossolanamente.

Pesatele e ponetele in una pentola antiaderente insieme al succo di mezzo limone. Fate cuocere a fiamma alta. Girate di tanto in tanto e quando il succo si sarà ridotto della metà (dopo circa 30 minuti!) aggiungete lo zucchero e continuate la cottura per altri 10/15 minuti circa, girando con il cucchiaio di legno  fino ad ottenere il “mezzo filo”.

IMPORTANTE: cliccate qui per sapere cosa è il mezzo filo e come si vede.

A questo punto, riempite, quando la marmellata è ancora bollente, dei barattoli a chiusura ermetica e sistemateli (CAPOVOLTI) in un cesto che avrete precedentemente foderato con una coperta e con la quale avvolgerete i barattoli.

IMPORTANTE: In questa maniera, si creerà il SOTTOVUOTO!!! Avrete così la possibilità di conservare la vostra marmellata per lunghi periodi.

Una volta raffreddati, potrete riporre i barattoli in dispensa.

Ah, dimenticavo…, se preferite che la marmellata sia completamente liscia, con un frullatore ad immersione riducete in polpa il tutto previa cottura.

 

CONSERVAZIONE

La marmellata, come detto prima, grazie al sottovuoto, è possibile conservarla a lungo. Una volta aperto il barattolo, però, sarà necessario conservarla in frigo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.