Focaccia con gli sponsali

La focaccia con gli sponsali (lo sponsale è il bulbo non ingrossato della cipolla dal sapore decisamente più dolce e delicato) è un piatto tipico della tradizione culinaria meridionale.

Questa focaccia viene preparata anche con la classica cipolla, ma raggiunge l’apice con l’utilizzo degli sponsali, dai quali, per altro, questa focaccia prende il nome.

Lo sponsale (dal latino “sponsalia”), infatti, è la “promessa di matrimonio dichiarata in modo solenne”, in occasione della quale, anticamente, per festeggiare si usava organizzare una cena (“Cena degli sponsali”, ovvero di chi si impegna con la promessa di matrimonio), durante la quale si preparava una torta di particolari cipolle che da qui in avanti sono state rinominate  “sponsali” per analogia alla ricorrenza che simboleggiavano.

INGREDIENTI (per una teglia tonda di 25 cm di diametro)

PASTA all’OLIO

Acqua ml 165

Farina g 330

Lievito di birra a panetto g 15-20

Olio di semi di arachide ml 50

Sale 2 cucchiaini scarsi

RIPIENO

Acciughe g 30

Capperi una decina

Pepe e peperoncino q.b.

Olio extravergine di oliva 4 cucchiai ca.

Olive verdi (o nere) sgocciolate g 100

Sponsali (o cipolle tonde) kg 1

PREPARAZIONE

Preparate, prima di tutto, la pasta all’olio (cliccate qui per leggere come fare-seguite però le dosi di questa ricetta).

Copritela e fatela riposare per un’oretta circa.

Nel frattempo pulite gli sponsali e tagliateli verticalmente (se, invece, utilizzate le cipolle affettatele orizzontalmente!).

Quindi, lavateli e, senza farli sgocciolare troppo, metteteli in una padella e fateli cuocere a fuoco bassissimo con l’olio fino a far ben assorbire tutta l’acqua e a far dorare gli sponsali.

Aggiungete sale, pepe, e peperoncino.

Fateli raffreddare.

Una volta che la vostra pasta sarà lievitata potete stendere con un matterello una sfoglia spessa circa 2-3 mm.

A questo punto ungete (con burro o margarina) una teglia tonda (del diametro di 25 cm circa) e adagiate la vostra pasta.

Versate, ora, gli sponsali ed aggiungete olive ed acciughe sminuzzate.

Coprite, infine, con un’altra sfoglia di pasta.

Premete, ora, la pasta sul bordo della teglia in modo tale da far aderire le due sfoglie.

Quindi, tagliate con una rotella dentellata la pasta a metà dell’altezza e togliete quella in eccesso.

Fate, ora, ricadere il bordino verso l’interno.

Spennellate con un po’ di olio.

Infine, con una forchetta bucherellate la pasta in modo tale che non si gonfi.

Potete, ora, infornare in forno preriscaldato alla massima temperatura per 30 minuti circa (il tempo varia a seconda del forno – cuocete fino a totale doratura).

 Gustate tiepida!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.