Chiacchiere

E’ l’ora di fare due Chiacchiere!!!

Le chiacchiere sono il tipico dolce di carnevale, le cui origini risalgono ai tempi dell’antica Roma e delle frictilia, dolci fritti nel grasso preparati proprio in questo periodo dell’anno, ovvero durante il nostro Carnevale.

Per quanto “chiacchiere” sia il nome più diffuso di questi dolcetti, sono conosciuti con altri nomi in base alla regione di provenienza, eccone alcuni: frappe in Lazio ed Umbria, bugie in Piemonte e Liguria, cenci o struffoli in Toscana.

INGREDIENTI 

Farina 00 g 250

Margarina g 50

Sale 1 pizzico

Uovo 1

Vanillina 1 bustina

Vino bianco 4 cucchiai (ml 50)

Zucchero 1 cucchiaino

PREPARAZIONE

Mettete in una terrina la farina, create la classica fontanella ed aggiungete, quindi, tutti gli ingredienti: uovo, margarina RIGOROSAMENTE a temperatura ambiente, vino bianco, zucchero, vanillina ed un pizzico di sale.

Impastate bene e lasciate riposare per un’oretta.

Stendete, ora, su un tavoliere e con un matterello, la pasta fino ad ottenere delle sfoglie abbastanza sottili.

Con una rotella dentata, date, quindi,  forma alle vostre chiacchiere (generalmente si tagliano dei rettangoli, più o meno larghi e con o senza taglio centrale, ma potete dare la forma che voi preferite).

Friggete in abbondante OLIO di SEMI di ARACHIDE caldo (NON BOLLENTE!) a fuoco MEDIO fino a doratura (giratele a metà cottura!).

Spolverizzate, infine, con abbondante zucchero a velo.

CARI AMICI DI Scampomatto, BUON CARNEVALE!!!

2 thoughts on “Chiacchiere

  1. benedetto fichera
    2 febbraio 2016 at 22:43

    CARI Amici le vostre ricetti sono validissime e facile a realizzare.

    1. Simona Maggio
      3 febbraio 2016 at 17:44

      Grazie davvero… e’ cio’ su cui puntiamo!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.