Sarago marinato all’arancia in salsa alle bietole

Sarago marinato all’arancia in salsa alle bietoleSarago marinato all'arancia in salsa di bietole

Il sarago marinato all’arancia in salsa alle bietole è una delizia per il palato. Un trionfo di sapori per un secondo piatto di assoluta leggerezza. Le carni pregiati del sarago trovano in questa ricetta la loro adeguata preparazione, mantenendo inalterate le caratteristiche organolettiche per un totale appagamento gusto-olfattivo. La salsa alle bietole (e basilico!) gioca un ruolo fondamentale nell’esaltare la freschezza e piacevolezza del piatto che vi lascerà una gradevole sensazione finale di stupore.

INGREDIENTI per 4 persone

Sarago nr. 2 da gr 350 ca.

Per MARINATURA

Arancia nr. 1 grande

Per SALSA alle BIETOLE

Bietole fresche (foglie) gr 400

Basilico fresco una manciata

Olio EVO q.b.

Pepe q.b.

PREPARAZIONE

Prima di tutto pulite il sarago. E’ un’operazione lunga ed abbastanza complicata, quindi munitevi di tanta buona volontà… ne varrà la pena!!!

Iniziate eliminando le interiora. Con una pinza adeguata, poi, eliminate tutte le squame.

Sciacquatelo sotto acqua corrente.

A questo punto sfilettatelo e tagliate ogni filetto ottenuto in due. Dovete ottenere 8 pezzi totali.

Sciacquatelo ancora una volta e mettetelo in una coppa. Versate il succo dell’arancia, aggiungete sale e pepe e fate quindi marinare in frigorifero per un paio d’ore (coprite la coppa con la pellicola trasparente o con un altro piatto!).

Nel frattempo preparate la salsa alle bietole.

NOTA BENE: mi raccomando utilizzate solo le foglie.

Sbollentate, quindi, le bietole per 4-5 minuti in acqua bollente. Scolatele e mettetele in una coppa con acqua fredda e ghiaccio. Una volta raffreddate, scolatele, aggiungete il basilico, un filo di olio, sale e pepe e frullate il tutto con frullatore. Se dovesse risultare troppo lenta, rimettete la salsa sul fuoco in un pentolino e fatela rapprendere per 10 minuti circa a fiamma viva (la consistenza deve essere abbastanza liquida!).

Mettetela, poi, da parte. Dovete utilizzarla a temperatura ambiente!

Trascorso il tempo necessario, scaldate molto bene una pentola antiaderente o in pietra lavica ed adagiate poi i mezzi filetti dalla parte della pelle.

Cuocete a fiamma viva per 5 minuti, infine spegnete il fuoco coprite con un coperchio e lasciate per altri 5 minuti in modo tale che il calore possa penetrare all’interno del sarago (se preferite potete girare il sarago dal lato senza pelle una volta spento il fuoco).

Potete, adesso impiattare (potete decidere voi se servire il sarago in piatto fondo o piano).

Versate quindi la salsa alle bietole messa da parte ed adagiate su due mezzi filetti di sarago a persona dalla parte senza pelle.

Decorate, infine, con foglie di basilico.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.