Carciofini sott’olio

Carciofini sott'olio

Carciofini sott’olio

Nei carciofini sott’olio è racchiuso tutto il profumo della nostra Terra!!! Una delizia per il palato dal sapore inconfondibile, reso ancor più delicato dalla presenza di profumatissime foglioline di menta. Ideali da gustare come antipasto o aperitivo, i carciofini sott’olio sono una conserva da preparare durante la stagione primaverile. Per quanto richiedano una preparazione facilissima, è, tuttavia, necessario utilizzare i carciofi quanto più piccoli possibile per ottenere un buon risultato.

INGREDIENTI per un barattolino da ml 200 di capienza

Acqua  l 1,2

Aceto  bianco ml 400

Aglio 1 spicchio

Carciofini (piccoli) n° 20 ca.

Menta una decina di foglie

Olio EVO o di semi di girasole q.b.

PREPARAZIONE

In una pentola mettete a bollire acqua e aceto.

Nel frattempo pulite i carciofini (per sapere come fare leggete qui).

IMPORTANTE: dovete eliminare tutte le foglie più dure.

Quindi, sciacquateli e lessateli per 3-4 minuti una volta che l’acqua sarà arrivata a bollore.

Scolateli e metteteli, poi, ad  asciugare a testa in giù su di un canovaccio per 2-3 ore (se necessario anche per tutta la notte!).

Trascorso il tempo necessario, sistemate i carciofini (a testa in giù!) nel barattolo aggiungendo per ogni strato acune fettine di aglio ed alcune foglioline di menta.

Aggiungete, infine, l’olio fino a copertura totale dei carciofini.

CONSIGLIO

Se incontra il vostro gusto, potete aggiungere anche del peperoncino fresco.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.