Torta meringata

Torta meringata

Torta meringata

La torta meringata è una delicatissima torta preparata con un soffice pan degli angeli farcito con una profumatissima crema chantilly al limone e ricoperta poi da deliziose meringhette leggermente aromatizzate alla vanillina.

Si prepara come una semplicissima torta tradizionale, e per tanto non risulta elaborata; tuttavia, la decorazione con le meringhe, per quanto semplice, richiede un impegno maggiore poichè queste necessitano di una cottura lenta e delicata di circa 3 ore. Ma non temete… il risultato è garantito.

INGREDIENTI per una torta di cm 18 di diametro

Per PAN DEGLI ANGELI

Farina 6 cucchiai

Lievito pan degli angeli 3/4 bustina

Uova (intere) 3

Zucchero semolato 6 cucchiai

Per FARCIA (CREMA CHANTILLY)

Buccia di 1 limone

Farina g 45

Latte intero ml 335

Panna fresca ml 120

Tuorli d’uovo 2

Zucchero g 65

Per BAGNA

Acqua 3 cucchiai

Limoncello 4 cucchiai

Per DECORAZIONE

Albumi g 75 (2 albumi)

Limone alcune gocce

Panna fresca ml 80 ca.

Vanillina 3/4 di bustina

Zucchero a velo g 150

PREPARAZIONE

Prima di tutto conviene preparare le meringhe poichè richiedono una cottura molto lunga. Sarebbe meglio dire, in effetti, che devono asciugarsi lentamente piuttosto che cuocere. Vi consiglio di prepararle anche dalla sera prima.

Con le dosi indicate in questa ricetta preparate, quindi, le meringhe (cliccate qui per sapere come fare).

IMPORTANTE: con un sac-à-poche senza beccuccio dovete formare, con metà del composto, dei piccolissimi ciuffi di cm 1,5 massimo di larghezza. Stendete, poi, la restante metà a disco terminando il composto; questo, poi, andrà sbriciolato con le mani.

IMPORTANTE: per quanto riguarda i tempi di cottura, per il disco saranno necessarie 2 ore e 45 minuti; per le meringhette, essendo più piccole, saranno sufficienti 2 ore e 15 minuti.

Preparate, ora, il pan degli angeli (cliccate qui per sapere come fare – seguite, però, le dosi di questa ricetta).

Preparate, poi, la crema al limone (cliccate qui per sapere come fare – seguite, però, le dosi di questa ricetta).

Montate, infine, la panna.

IMPORTANTE: la panna deve essere molto fredda per poter essere ben montata.

Una volta che il pan degle angeli e la crema si saranno ben raffreddati potrete assemblare la vostra torta.

Innanzitutto unite alla crema al limone la panna montata, girando dal basso verso l’alto con un cucchiaio, in modo tale da ottenere una crema chantilly al limone.

Eliminate, ora, con un coltello liscio e lungo la parte superiore del pan degli angeli (sarà sufficiente cm 0,5).

Dividete, poi, il pan degli angeli in tre dischi di egual altezza; dovranno essere bagnati volta per volta con la bagna al limoncello.

IMPORTANTE: per la bagna al limoncello dovete semplicemente unire a freddo limoncello ed acqua.

Adagiate, quindi, un disco sul vassoio dove desiderate servire la torta; bagnate il disco con la bagna al limoncello ed acqua; continuate, poi, alternando uno strato di crema chantilly ed uno di pan degli angeli (dovete bagnare con la bagna al limoncello tutti e tre i dischi).

Ricoprite, ora, la torta con la panna montata, che servirà da collante (utilizzate un coltello per stendere la panna); quindi, decoratela lateralmente con le meringhe sbriciolate e superiormente con i ciuffi di meringhe.

IMPORTANTE: la torta ha bisogno di riposare in frigo per alcune ore in modo tale da insaporirsi bene, ragion per cui, quasi sempre, si prepara per tempo; vi consiglio, però, di decorarla prima di servirla, poichè, le meringhe in frigo si inumidirebbero.

CONSIGLIO

Vi consiglio vivamente di arricchire ogni strato di crema con piccoli pezzetti di fragole fresche. Sarà quel quid in più a rendere la vostra torta meringata unica!!!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.