Mini bignè al profumo di cannella con cuor di mela su crema zabaione al picolit

I Mini bignè al profumo di cannella con cuor di mela su crema zabaione al picolit sono dei deliziosi finger food, preparati con pasta choux ed un ripieno alle mele delicato e profumato il tutto accompagnato da una deliziosa crema zabaione con la quale si crea una perfetta armonia gustativa.

Mini bignè al profumo di cannella con cuor di mela su crema zabaione al picolit

INGREDIENTI per 10 persone

Per BIGNE’

PASTA CHOUX

Acqua ml 62

Burro g 25

Cannella la punta di un cucchiaino

Farina 00 g 37

Uova (intere) 1

CUOR DI MELA

Cannella un pizzico

Limoncello ml 5

Mele Royal Gala 1 spicchio

Zucchero semolato g 5

Per la frittura usate olio di semi di arachidi.

Per CREMA ZABAIONE al PICOLIT

Picolit (vino liquoroso) ml 30

Tuorli d’uovo 2

Zucchero semolato g 40

Per DECORAZIONE

Buccia grattugiata di 1/2  limone

Zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Prima di tutto lavate e pelate la mela. Quindi eliminate i semi centrali; tagliatela, poi, a dadini.

Mettetela, quindi, in una terrina e aggiungete lo zucchero semolato, il limoncello ed un pizzico di cannella. Girate con un cucchiaio e lasciate macerare la mela per 30 minuti circa. Trascorso il tempo necessario fate scolare in un passino la mela.

Preparate, ora, la pasta choux per i bignè (cliccate qui per sapere come fare).

Adesso potete dare forma ai vostri bignè.

Mettete l’impasto in un sac-a-poche e, direttamente su un foglio di carta da forno, fate dei dischi di cm 1,5 di diametro circa.

Adagiate, quindi, un dadino di mela su ogni disco, dopo di che sempre con l’utilizzo del sac-a-poche, coprite i dadini di mela con una semisfera di pasta choux.

IMPORTANTE: utilizzate il sac-a-poche senza bocchetta; effettuate un taglio tale da avere un’apertura di cm 1 massimo di diametro.

IMPORTANTE: con il dito leggermente unto di olio arrotondate la punta che si viene a creare superiormente sulle semisfere in modo tale da non farla bruciare durante la cottura.

Ripetete l’operazione fino ad esaurimento del vostro impasto (otterrete 10 mini bignè).

Preparate, quindi, la crema zabaione al picolit.

In una casseruola mettete lo zucchero semolato ed i tuorli d’uovo. Con un frullatore elettrico montate bene fino ad ottenere uno zabaione spumoso. Versate, quindi, a filo il picolit continuando a montare con le fruste elettriche.

Cuocete, poi, a bagnomaria continuando a girare energicamente con una frusta a mano. Lo zabaione sarà tanto più buono quanta maggiore sarà l’aria che riuscirete ad incorporare.

Potete, adesso, friggere i bignè con cuor di mela in olio di semi di arachidi ben caldo.

IMPORTANTE: adagiate i bignè con la carta da forno capovolti (con le forbici ritagliate dei quadratini di carta da forno intorno al singolo bignè in modo tale poterli friggere più facilmente). Appena inizieranno a cuocere la carta si staccherà e potrete, quindi, rimuoverla con una pinza per frittura.

Potete adesso preparare i vostri finger food.

Mettete la crema zabaione al picolit in un sac-a-poche e, con le forbici, effettuate superiormente un taglio obliquo. In questa maniera darete la forma del gianduiotto.

In coppette monoporzione, fate, quindi, una base di crema zabaione ed adagiate su i mini bignè al cuor di mela.

Spolverizzate, infine, con zucchero a velo ed aggiungete la buccia grattugiata del limone.

Gustate tiepido.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.