Involtini di sarde

Gli involtini di sarde sono un piatto davvero delicato e caratteristico, ideale per gli amanti delle sarde, poichè mantengono il loro sapore naturale in quanto cotte per pochi minuti, e per chi desideri un piatto leggero.

INGREDIENTI per 4 persone

Aglio 2 spicchi

Giuncata g 150 ca.

Olio extravergine di oliva 5 cucchiai

Pepe q.b.

Pinoli g 130-140 ca. (2 pinoli ad involtino)

Pomodorini freschi g 500

Prezzemolo tritato 1 cucchiaio

Sarde g 700-800 (28 sarde)

PREPARAZIONE

Prima di tutto lavate e tagliate in due i pomodorini.

Quindi, fateli soffriggere in padella insieme a 2-3 cucchiai di olio e ad uno spicchio di aglio per 10 minuti circa.

Pulite, quindi, le sarde eliminando la testa e la lisca centrale.

Quindi, apritele in due.

Condite, ora, ogni sarda con prezzemolo ed aglio finemente tritato, un paio di pinoli, sale e pepe.

Aggiungete, poi, la giuncata a scaglie.

Richiudete ad involtino e mettete in una teglia foderata con carta da forno.

Condite, quindi, con un filo di olio extravergine di oliva.

Cuocete, infine, in forno preriscaldato a 200° per 5-6 minuti.

Nel frattempo, con un frullatore ad immersione, frullate i pomodori fino ad ottenere una salsa.

Servite, quindi, gli involtini di sarde su un letto di salsa al pomodoro.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.